Ipad: la guida per ottimizzare le prestazioni



In questo articolo andiamo a vedere alcuni consigli per velocizzare un iPad che da segnali di lentezza nell'esecuzioni delle operazioni:

Chiudere le app in background: può sembrare una stupidaggine e le app in background non consumano poi molto, ma è sempre buona norma chiudere le applicazioni con un doppio tap sul tasto home per cercare, almeno un po', di velocizzare il dispositivo.

Riavviamo spesso l'iPad: anche se chiudiamo le app, con l'aprirle e il richiuderle piano piano l'iPad diventa sempre più lento, come possiamo notare se non lo riavviamo per diversi giorni. Sarebbe buona norma riavviare il dispositivo almeno una volta al giorno.

Liberiamo spazio sul dispositivo: quando l'iPad deve fare dei calcoli e ricercare informazioni nella memoria, farlo in una memoria libera è più veloce che farlo in una memoria molto piena. Cancellare qualche app e qualche foto non può fare che bene alla velocità.

Evitiamo gli aggiornamenti in background: la ricarica continua delle notifiche Mail, così come quelle di Facebook e di Twitter, fanno sì che l'iPad cerchi continuamente nuove notifiche. Disattivandole libereremo memoria e l'iPad sarà più veloce.

Attenzione al jailbreak: molti degli iPad più lenti sono jailbroken, e i tweak Cydia spesso sono operazioni parallele che rimuovono memoria dal dispositivo. Facciamo attenzione a quali tweak sono installati e rimuoviamo o disattiviamo quelli che sono sempre attivi.

Disattiviamo le connessioni inutili: quando non ci servono, il collegamento e la ricerca delle reti Wi-Fi e 3G/4G, oltre alla nostra posizione per la localizzazione, sono processi che impiegano memoria inutilmente e che possiamo tranquillamente disattivare.

Share on Google Plus

CHI SIAMO Consigli Digitali

APPASSIONATI DI TECNOLOGIA DANNO SFOGO ALLA CREATIVITA' SCRIVENDO PER CONSIGLI DIGITALI

0 commenti:

Posta un commento